DanzaRepertorio Classico

Giselle Balletto per eccellenza “Danza Classica No Under 40”

By 15 Febbraio 2019 No Comments

“Giselle”

Mi piace pensare a tutte le sfumature di una donna e a come l’interpretazione dei personaggi nei balletti può moltiplicare l’aspetto della femminilità e l’autostima in noi.

Giselle: prima rappresentazione all’Opera di Parigi (1844).

Coreografi: J. Coralli, J. Pierrot e M. Petipà

Musiche: Adolphe Adam

La storia racconta di un’affascinante ragazza che s’innamora di Albert, credendo sia un contadino come lei. In realtà lui è un conte già promesso a Batilde, figlia del duca di Curlandia.

Una bellissima storia d’amore che però finisce in tragedia quando Hilarion il guardacaccia, innamorato di Giselle, svella la vera identità del conte e del suo matrimonio.

Giselle non vuole accettare, e sconvolta dal dolore, impazzisce e muore.

Primo Atto:

Nel secondo atto, il balletto si svolge di notte, quando Albert e Hilarion s’incontrano davanti alla tomba di Giselle per pregare.

Allo scoccare della mezzanotte appaiono spiriti di donzelle chiamate Villi e Giselle è ora una di loro, spiriti di fanciulle tradite prima del matrimonio. Mirta, la regina delle Villi, chiama le sue compagne a raccolta per accogliere Giselle nel loro mondo irreale.

Le Villi scoprono Hilarion e si lanciano al suo inseguimento spingendolo a buttarsi nel lago, invece Albert, protetto dall’amore di Giselle che lo ha perdonato, lo aiuta a vincere la maledizione delle Villi, e sceglie di salvarlo.

All’alba svanisce l’incantesimo e Albert si trova senza l’amata, ma è salvo.

Secondo Atto:

Se hai trovato utile conoscere la trama del balletto Giselle e pensi che possa arricchire altre persone come te appassionata di arte e di balletto, condividelo, è gratis è potresti fare sognare molti.